Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Missili di Mosca vicino a Odessa e a sud-est di Kiev. Tv russa pubblica video dei due prigionieri Usa

Ci sono i video degli americani catturati vicino a Kharkiv e trasmessi da una tv russa a segnare la nuova giornata di guerra in Ucraina. E ci sono i nuovi attacchi missilistici contro Kremenchuk (a sud-est della capitale) e Odessa. Kiev ha incassato il sì della Commissione alla candidatura per l’ingresso nell’Ue ma la via della soluzione negoziale non sembra vicina. Con Putin che sfida l’Occidente (“è finito il dominio Usa”) e il ministro degli Esteri di Kiev Kuleba che rilancia: “Con le armi potremo fermare i russi e riconquistare i territori”. “Addestreremo migliaia di ucraini”, ha detto il premier britannico Boris Johnson, per la seconda volta in visita da Zelensky. Intanto gli Stati Uniti fermano la consegna dei superdroni a Kiev.

Guerra Ucraina – Russia, oltre la diretta: cosa c’è da sapere oggi

10.00 Gb, per Russia chi rifiuta corridoi umanitari diventa obiettivo

“La Russia ha precedenti, sia nella campagna ucraina che in Siria, di utilizzo di corridoi umanitari dichiarati unilateralmente come meccanismo per manipolare lo spazio di battaglia e imporre il trasferimento forzato di popolazioni. Se i civili intrappolati a Severodonetsk (nell’impianto Azot) non accettano l’offerta di uscire attraverso un corridoio, i russi probabilmente rivendicheranno la giustificazione di fare meno distinzione tra loro e qualsiasi obiettivo militare ucraino nell’area”. Lo scrive su Twitter l’intelligence del Ministero della Difesa britannico nel suo aggiornamento della mattina.

9.36 Kiev, negoziati a fine agosto “dopo nostra controffensiva”

Il capo della squadra negoziale con la Russia sulla guerra, David Arahamiya, ha affermato che l’Ucraina potrebbe riprendere “a fine agosto” i colloqui con i russi, sospesi di fatto dopo i colloqui a Istanbul il 29 marzo, dopo una serie di controffensive in alcuni posti. “Fine agosto – ha risposto sulla ripresa dei colloqui il capo negoziatore a Voice of America, ripresa da Ukrainska Pravda – Non vogliamo condividere i nostri piani con i russi ma penso che condurremo una controffensiva in alcuni luoghi”.

9.02 Ucraina: morti 323 bambini dall’inizio dell’invasione russa

Dall’inizio dell’invasione russa in Ucraina sono stati uccisi 323 bambini e oltre 583 sono rimasti feriti. L’aggiornamento è stato diffuso dalla Procura generale citata da Ukrinform. “Al 18 giugno, oltre 906 bambini in Ucraina sono stati colpiti dall’aggressione armata russa. Secondo i dati dei procuratori minorili, un totale di 323 bambini sono stati uccisi e oltre 583 feriti”, si legge nel rapporto. Questi dati non sono definitivi, in quanto sono in corso indagini nelle aree dove sono in corso ostilità, nelle aree temporaneamente occupate e in quelle liberate.

8.32 Olena Zelenska, “Io bersaglio numero 2 di Mosca? Sono capaci di tutto”

“Quando vedi i loro crimini, forse sono davvero capaci di tutto”: lo ha detto la first lady ucraina Olena Zelenska rispondendo a una domanda del Guardian sul fatto di essere l’obiettivo numero due della Russia. “Ho la sensazione di trovarmi in una realtà parallela”, ha affermato.

8.15 Missili russi sulla regione di Odessa dalla Crimea. Esercito Kiev, distrutti dalla contraerea

Nella notte la regione di Odessa è stata attaccata dall’esercito russo con missili da crociera, i razzi sono stati abbattuti dalla contraerea ucraina: lo ha riferito il Comando operativo Sud di Kiev citato da Unian. “Due missili Onyx lanciati dal complesso costiero nel territorio della Crimea occupata sono stati distrutti in aria dall’unità di difesa aerea”, si legge nella nota del Comando.

07.44 Intelligence Gb: “Mosca ha intensificato sforzo nel Donbass”

“Nelle ultime 48 ore, la Russia ha rinnovato i suoi sforzi per avanzare a sud di Izium, con l’obiettivo di penetrare più in profondità nella regione di Donetsk e di circondare la zona di Severodonetsk da nord”. Questo l’ultimo bollettino aggiornato degli 007 britannici rispetto alla situazione sul campo in Ucraina.

07.30 Missili su raffineria di petrolio a sud-est di Kiev

Colpita da missili russi nella notte la raffineria di petrolio di Kremenchuk, a sud-est di Kiev, per il momento non si sa se ci sono vittime; lo ha detto il capo dell’amministrazione militare regionale di Poltava Dmytro Lunin. “Kremenchuk è di nuovo sotto attacco. Da 6 a 8 missili russi hanno colpito la raffineria e altre infrastrutture”, ha affermato Lunin invitando la popolazione a restare nei rifugi.

07.15 Contrarea ucraina abbatte due missili russi su Odessa

La Russia ha attaccato la scorsa notte la regione di Odessa con due missili da crociera “Onyx”, che sono stati intercettati e distrutti dalla difesa aerea ucraina. Lo ha scritto su Telegram il portavoce dell’amministrazione militare di Odessa Sergey Bratchuk, aggiungendo che i razzi sono stati sparati “dal complesso missilistico costiero dal territorio della Crimea”

06.50 Mosca: “L’Ucraina con i confini di prima non c’è più”

Parole durissime sul futuro dell’Ucraina dalla portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova: “L’ Ucraina che conoscevamo, all’interno di quei confini, non c’è più. E non ci sarà più. Questo è ovvio. Quei confini non ci sono più”.

(ansa)

05.00 Chi sono gli americani scomparsi in Ucraina

Oltre ad Alexander Drueke e Andy Tai Huynh, un terzo veterano, l’ex ufficiale dei Marine Grady Kurpasi, risulta scomparso in Ucraina da aprile. Un quarto invece, Willy Joseph Cancel, è stato ucciso a maggio. L’amministrazione Usa sostiene di non sapere dove si trovano i tre ex militari scomparsi, ma ha sconsigliato agli americani di andare o di rimanere in Ucraina.

03.30 La famiglia dell’ex sergente Usa Drueke esulta: “È vivo”

L’ex sergente dell’esercito Usa Alexander Drueke nel video trasmesso dalla tv russa si rivolge alla madre Lois: “Mamma, voglio solo farti sapere che sono vivo e che spero di tornare a casa al più presto”, dice, mandando anche un saluto affettuoso al cane Diesel, senza rivelare dove si trova. La zia, Dianna Shaw, ha detto che nel video Drueke ha utilizzato una parola chiave e un gesto già usati durante la missione in Iraq per rassicurare la famiglia sulle sue condizioni. Poco dopo, lo stesso canale Telegram ha anche pubblicato un’intervista a Andy Tai Huynh, in cui l’uomo afferma di essere stato “impegnato in un combattimento con le truppe russe” vicino all’area di Kharkiv.

Alexander Dueke con la madre Lois

Alexander Dueke con la madre Lois

Alexander Dueke con la madre Lois (reuters)

(ansa)

02.50 Tv russa pubblica video dei due veterani scomparsi

La tv russa Rt ha pubblicato, sui canali social del giornalista Roman Kosarev, i video dei due volontari statunitensi scomparsi la scorsa settimana mentre combattevano a fianco delle forze ucraine a nord di Kharkiv. Le immagini mostrano Alexander Drueke e Andy Huynh, i due veterani dell’esercito americano. Ieri i due ex militari dell’esercito Usa erano apparsi sui social russi con le mani legate dietro alla schiena.

01.50 Stop degli Usa alla consegna di superdroni a Kiev

L’amministrazione Biden ha bloccato la consegna all’Ucraina di quattro droni armati particolarmente sofisticati per paura che possano finire in mani russe. Il rischio è consegnare informazioni sensibili alle forze militari guidate da Mosca. La decisione riguarda quattro droni Mq-1C Gray Eagle che possono essere armati con missili Hellfire. I sofisticati radar e la strumentazione di sorveglianza sono considerati troppo preziosi dal Pentagono in chiave militare.

00.34 Volontaria di Chernihiv candidata a miss Universo

È una volontaria di Chernihiv la candidata a Miss Universo 2022 per l’Ucraina. La modella 32enne Viktoria Apanasenko offre il suo aiuto in un ristorante di Kiev (il Naive) dove “cucina il cibo per i battaglioni delle Forze Armate e per gli anziani. Ed è impegnata a distribuire pasti, medicine e prodotti per l’igiene a bambini, anziani e sfollati”.

00.15 Zelensky: “Candidatura a Ue conquista storica”

“Siamo a un passo dall’inizio di un’integrazione a tutti gli effetti con l’Ue”. La raccomandazione della Commissione europea “sulla candidatura è una conquista storica, i valori ucraini sono i valori europei”. Lo ha detto il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, in un videomessaggio sui social.  Il riferimento è alla raccomandazione della Commissione al Consiglio Ue di assegnare all’Ucraina lo status di candidato all’adesione. “Rimane solo da aspettare la decisione del Consiglio europeo la settimana”, ha aggiunto.

00.00 Dal Canada 733 milioni di dollari all’Ucraina

L’Ucraina ha ricevuto un prestito di 733 milioni di dollari dal Canada “per finanziare le spese prioritarie, e in particolare per assicurare le specie sociali e umanitarie prioritarie”.


Fonte: Ucraina - Russia, le news dalla guerra oggi. Missili di Mosca vicino a Odessa e a sud-est di Kiev. Tv russa pubblica video dei due prigionieri Usa

You May Also Like