Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Mosca all’Aiea: “Non dovrebbe rinviare la visita a Zaporizhzhia”

C’è ancora Zaporizhzhia al centro dell’attenzione internazionale. Mosca si rivolge all’Aiea, dicendo che non dovrebbe rinviare la visita ma inviare una sua missione nell’impianto già fine agosto o inizio settembre. Mentre Kiev accusa Mosca di nuovi attacchi nella zona della centrale. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato di “buone notizie” dal sud del Paese, dove continuano i combattimenti contro le forze russe. “Riduciamo il potenziale degli invasori”, ha dichiarato nel consueto discorso serale alla nazione. Zelensky ha parlato poi di “feroci combattimenti anche nel Donbass”. E nel Donbass, secondo l’intelligence britannic, sono attivi soprattutto i filorussi mentre le truppe di Mosca sono state costrette a concentrarsi sul sud.

09:11

Ucraina: ancora bombe russe vicino a centrale Zaporizhzhia

 Le forze russe hanno attaccato di nuovo la notte scorsa con fuoco di artiglieria la cittadina ucraina di Marhanets, nella regione di Dnipropetrovsk (sud), che dista pochi chilometri dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia: lo ha reso noto su Telegram il capo dell’amministrazione militare regionale, Valentyn Reznichenko. Lo riporta Ukrinform.

08:55

Kiev: 43.550 soldati russi uccisi dall’inizio della guerra

Circa 43.550 soldati russi sono stati uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione, secondo l’esercito di Kiev. Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l’esercito ucraino indica che si registrano anche 233 caccia, 194 elicotteri e 784 droni abbattuti. Lo riporta Ukrinform. Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1.864 carri armati russi, 980 sistemi di artiglieria, 4.126 veicoli blindati per il trasporto delle truppe e 15 navi e 187 missili da crociera.

08:51

Kiev: la Russia ha commesso 28.231 crimini di guerra

 Dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina, la Russia ha commesso 28.231 crimini di guerra nel Paese: lo ha reso noto oggi su Telegram l’Ufficio del Procuratore Generale, secondo quanto riporta Ukrinform. Inoltre, in questo periodo sono stati registrati 13.181 crimini contro la sicurezza nazionale, tra cui 9.099 violazioni dell’integrità territoriale e dell’inviolabilità dell’Ucraina e 1.571 episodi di alto tradimento. Nel complesso, sono stati registrati 41.412 casi penali legati all’invasione.

08:22

Intelligence Gb: “Attacchi dei filorussi a Nord di Donetsk”

L’intelligence britannica fa il punto sulla situazione militare sul campo. “Nella scorsa settimana, la priorità della Russia è stata probabilmente riorientare unità per rinforzarsi nell’Ucraina meridionale. Tuttavia nel Donbass le forze sostenute dalla Russia – per lo più la milizia dell’autoproclamata Repubblica Popolare del Donetsk – hanno continuato a tentare assalti a Nord della città di Donetsk”.

04:17

Già partite 16 navi con 500mila tonnellate di prodotti

Dall’inizio dell’accordo di Istanbul sull’esportazione dei cereali, 16 navi con grano per sette Paesi in tre continenti hanno già lasciato i porti ucraini. A bordo quasi mezzo milione di tonnellate di prodotti agricoli: mais, grano, olio di girasole, soia e altri beni assolutamente necessari per il mercato mondiale. A dirlo è stato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Questo – ha detto – ha già permesso di ridurre la gravità della crisi alimentare e ha dato qualche speranza di pace ai paesi consumatori dei nostri prodotti agricoli”.

(ansa)

03:57

Zaporizhzhia, Kiev accusa: “Nuovi attacchi russi”

Kiev e Mosca si sono nuovamente scambiate accuse di aver sparato alla centrale nucleare di Zaporizhia, la più grande d’Europa, occupata dalla Russia. “Limitate la vostra presenza nelle strade di Energodar! Abbiamo ricevuto informazioni su nuove provocazioni dagli occupanti russi”, ha detto l’agenzia nucleare ucraina Energoatom.  “Secondo le testimonianze degli abitanti, sono di nuovo in corso i bombardamenti in direzione della centrale. L’intervallo tra la partenza e l’arrivo dei colpi è di 3-5 secondi”, aggiunge il messaggio. Alla fine della giornata, l’intelligence militare ucraina ha confermato che “gli occupanti stanno bombardando la centrale nucleare dal villaggio di Vodianè, nelle immediate vicinanze, sulla riva destra del Dnepr”, il fiume che separa le aree in mano russa da quelle controllate dalle autorità ucraine.

00:52

Zelensky: “Buone notizie dal fronte sud”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato di “buone notizie” dal sud del Paese nei combattimenti contro le forze russe. “La lotta nel sud del paese dà buone notizie sulla distruzione delle forze e dei mezzi dell’esercito russo. Non perdiamo un solo giorno, riduciamo il potenziale degli invasori”, ha detto nel suo consueto discorso serale alla nazione. Zelensky ha parlato poi di “feroci combattimenti che continuano nel Donbass”.

00:47

Mosca all’Aiea: “Non rinvii la visita a Zaporizhzhia”

“L’Aiea dovrebbe visitare Zaporizhzhia a fine agosto o a inizio settembre”. È il messaggio lanciato da Mosca all’Agenzia internazionale per l’energia atomica attraverso il rappresentante permanente della Russia presso le Organizzazioni internazionali a Vienna, Mikhail Ulyanov. “Non dovrebbe rinviare l’invio di una missione nella centrale nucleare. Ma non tutto dipende da noi”.

(ansa)


Fonte: Ucraina - Russia, le news dalla guerra oggi. Mosca all'Aiea: "Non dovrebbe rinviare la visita a Zaporizhzhia"

You May Also Like