Zelensky: “La russia ha messo l’Europa a un passo dal disastro nucleare”

È scontro diplomatico tra l’Ucraina e la Santa Sede dopo le parole del Pontefice che, definendo “la pazzia della guerra”, ha ricordato “quella povera ragazza volata in aria per una bomba che era sotto il sedile della macchina a Mosca”. Kiev convoca il nunzio apostolico, monsignor Visvaldas Kulbokas, per esprimere a voce “la speranza che in futuro la Santa Sede eviti dichiarazioni ingiuste che causano la delusione nella società ucraina”. Zelensky parla della centrale nucleare di Zaporizhzhia: “Mosca ha messo l’intera Europa sull’orlo del sidastro nucleare”. Di Maio in visia a Kiev: “L’italia vi sostiene”

02:41

Zelensky: “Russia come il Titanic. Non rimarranno a galla”
 

Per ogni bombardamento, ci sarà una risposta agli occupanti. La Russia ha causato molti problemi, crisi e disastri al nostro Paese, all’Europa e al mondo. Ma il disastro più grande lo vivrà comunque lui stesso, lo stato terrorista. Questo Titanic è arrivato al suo iceberg il 24 febbraio e, per quanto tentino di rimanere a galla, non ci riusciranno”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyi in un videomessaggio citato da Ukrainform. “Dobbiamo sopportare e fare tutti gli sforzi necessari insieme ai nostri alleati”, ha aggiunto.

01:03

Boschi in fiamme vicino alla centrale di Zaporizhzhia

Un incendio boschivo è scoppiato nell’area della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo rendono noto le autorità locali, citate dall’agenzia russa Tass. “Foreste stanno bruciando nell’area della centrale nucleare”, ha scritto su Telegram un membro del consiglio dell’amministrazione militare-civile regionale, Vladimir Rogov, allegando immagini satellitari che mostrano il fumo nell’area vicino all’impianto.

00:31

Zelensky: “L’interruzione di energia elettrica alla centrale di Zaporizhzhia ha messo l’Europa intera a rischio. Il sitema di protezione ha funzionato”

La Russia “ha portato l’Ucraina e il resto d’Europa sull’orlo di un disastro nucleare”: lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel consueto messaggio serale citato dai media di Kiev. L’Ucraina “sta facendo tutto il possibile per evitare una catastrofe nella centrale di Zaporizhzhia”, ha sottolineato Zelensky. “La protezione di emergenza delle unità di potenza ha funzionato – ha aggiunto Zelensky -. Immediatamente sono stati attivati generatori diesel per fornire energia all’impianto stesso, per supportarlo dopo lo stop”. “Il mondo – ha concluso il presidente ucraino – deve capire di che minaccia si tratta: se non si fossero accesi i generatori diesel, se l’automazione e il nostro personale dell’impianto non avessero reagito dopo il blackout, allora saremmo già costretti a superare le conseguenze dell’incidente da radiazioni”.


Fonte: Zelensky: "La russia ha messo l'Europa a un passo dal disastro nucleare"

You May Also Like