Cultura

Premiato al Festival di Cannes un film svizzero-francese – una storia ambientata sullo sfondo dell’Euromaidan

Premiato al Festival di Cannes un film svizzero-francese – una storia ambientata sullo sfondo dell’Euromaidan

“Olga”, un film della regia di Elie Grappe che narra una storia ucraina, è stato premiato al 74° Festival di Cannes nella sezione “La Settimana della critica” (La Semaine de la Critique). La pellicola, coprodotta da Svizzera e Francia, si è aggiudicata il premio SACD per la migliore sceneggiatura, un premio assegnato dalla Società degli autori e compositori drammatici. “Olga” è l’esordio al lungometraggio di Elie Grappe che, assieme a Raphaëlle Desplechin, è anche cosceneggiatore del film. Al centro della pellicola di finzione c’è la quindicenne ginnasta ucraina Olga che si allena in Svizzera, dove vive la famiglia del padre,…
Read More
Cultura: un film ucraino selezionato in competizione al festival di Locarno

Cultura: un film ucraino selezionato in competizione al festival di Locarno

“Le sneakers dipapà” (“Dad’s Sneakers”), un cortometraggio ucraino diretto da Olha Zhurba,è stato selezionato in concorso al Locarno Film Festival in Svizzera. Il film saràproiettato in prima mondiale nel concorso internazionale della sezione “Pardidi domani”. Il corto raccontadella giornata in cui il tredicenne Sasha avrebbe lasciato l’orfanotrofio perraggiungere la sua famiglia adottiva negli Stati Uniti. “Le sneakers di papà” èun esordio nel cinema di finzione di Olha Zhurba, una montatrice esperta che hadebuttato come regista nel genere documentario. Il corto di 19minuti è stato girato in cinque giorni, mentre la fase di pre-produzione èdurata sei mesi, raccontano i cineasti del…
Read More